calcio 11

calcio 5 femminile

biliardo boccette

biliardo stecca

ciclismo

volley femminile

calcio 11

         ARCHIVIO ANNATE PRECEDENTI        

1994 - 1995 - 1996 - 1997 - 1998 - 1999 - 2000 - 2001 - 2002 - 2003 - 2004 - 2005 - 2006 - 2007 - 2008 - 2009

2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017 - 2018

   PALMARES DELLA SQUADRA DI CALCIO dal 1989 ad oggi - foto di alcuni trofei conquistati  

    NOI SIAMO QUI      1994-2017      NOI SIAMO QUI  

è iniziata la rubrica

il grillo biancorosso

dove, a cadenza assolutamente non prevedibile, verranno riportate notizie, gossip, avvenimenti ed altro, legati alla nostra squadra di calcio.

Si parte con un sondaggio.

  se vuoi rimanere aggiornato sulle notizie o postare un commento iscriviti alla  

 

RISULTATI - CLASSIFICA - MARCATORI - COMMENTI DELL'ANNATA

2017-2018

Disciplina da sempre presente nella Polisportiva ha ottenuto, nel tempo, brillanti risultati fino a raggiungere, negli ultimi anni, la consacrazione definitiva. Presente come squadra amatoriale fin dai primi anni ’70, la Polisportiva tenta anche l’avventura a livello giovanile con la partecipazione al Campionato “Piccoli Azzurri” UISP a partire dall’anno 1975/76 con ragazzi esclusivamente del quartiere. L’avventura si protrarrà per qualche anno per poi interrompersi e ricominciare nel Campionato amatoriale ne primi anni ‘80 con l’avvento di alcuni giocatori provenienti dal quartiere delle Muse. Di lì a breve si ricostituisce la squadra formata da ragazzi del quartiere, tutti provenienti da squadre giovanili cittadine e da quel momento inizia il glorioso cammino della nostra squadra. Dopo alcune dignitose partecipazioni al Campionato di 2a categoria UISP, la squadra vince il titolo nella stagione 1989/90. Due anni più tardi la Polisportiva si ripete vincendo il Campionato di 1a categoria UISP. Nella stagione 1992/93 si aggiudica il Torneo "Materassi", ma conosce anche l’unica retrocessione della propria storia, lasciando, solo temporaneamente, il Campionato Eccellenza UISP. L’anno 1994 vede la nostra squadra conquistare il prestigioso Torneo "I giganti della Fiorentina" organizzato dalla Lega Calcio UISP con la collaborazione della A.C. FIORENTINA, manifestazione alla quale veniva abbinato il Memorial "Sergio Sermanni", trofeo messo in palio dalla nostra Polisportiva per ricordare lo scomparso Sergio destinato alla squadra vincitrice della manifestazione. Poi, nella stagione 1994/95, la nostra squadra conquista nuovamente la promozione nella Categoria Eccellenza vincendo il Campionato di 1a categoria UISP. L’anno dopo arrivano i primi successi di rilievo con la consacrazione a livello regionale vincendo la Coppa Toscana UISP 1996, manifestazione d’élite a livello regionale, riportando dopo sette anni il prestigioso Trofeo alla Lega di Firenze. A seguire, sull'onda dell'entusiasmo, la nostra squadra si impone anche nel Torneo di Bagno di Gavorrano sconfiggendo squadre blasonate a livello nazionale e nel prestigioso Torneo “Città di Sesto”. Da lì in avanti la squadra colleziona un incredibile serie di successi e/o importanti piazzamenti nei Tornei. Basti ricordare la nuova vittoria Nel Torneo “I giganti della Fiorentina” nel 1997, la vittoria nel Torneo “Leonardiano” di Vinci del 2000, la nuova prestigiosa conquista della Coppa Toscana UISP 2001 abbinata alla vittoria, sempre nello stesso anno, del Torneo “Roberto Rosati” organizzata dalla Polisportiva Carraia. E ancora, il “Città di Firenze nel 2001, 2002 e 2004, il Torneo di San Polo nel 2002, il Trofeo “Leonardo Baldi” di Borgo San Lorenzo nel 2003, il Memorial “Leonardo Marchetti” del Galluzzo nel 2004, nonché le rinnovate vittorie nel Torneo nazionale di Bagno di Gavorrano nel 2006 e nel 2007. Il tutto, condito da innumerevoli eccellenti piazzamenti quando non riuscivamo a conquistare la prima posizione. Nel Campionato UISP, dopo essere tornata in pianta stabile nella massima categoria la nostra squadra inanella una serie di importanti piazzamenti e conquistando più volte la Coppa Disciplina, cosa rara per una squadra che, in un campionato poi scomparso per la sempre più incontrollata violenza agonistica, ha sempre sciorinato bel gioco e massimo fair-play. Nella stagione 2005/06, causa la cessazione dell’organizzazione del calcio a 11 a Firenze da parte della UISP, la squadra passa all’AICS dove stravince il Campionato Promozione conquistando al primo colpo la promozione nella massima serie, nella quale , per due stagioni consecutive, vince il titolo di Campione Provinciale e Regionale, conquistandosi il diritto a partecipare alle finali nazionali di categoria. E così nel giugno 2008 e 2009 la nostra squadra fa parte della “crema” delle squadre amatoriali nazionali partecipando alle finali con la propria rosa composta da “meri” amatori che solo una contestata ed assurda burocrazia calcistica priva i nostri atleti della partecipazione alle meritate semifinali. Rimane comunque il piacevole ed indelebile ricordo di una decorosa partecipazione indossando con orgoglio i colori della Polisportiva sul palcoscenico nazionale. Nella stagione 2009/10 grazie ad un quantomeno “bizzarro” meccanismo ideato dalla Federazione, la nostra squadra si ritrova ad indossare lo scudetto di Campione Provinciale, oltre a conquistare una onorevole piazza d’onore nel prestigioso Torneo “Città di Prato”.

Responsabile della squadra è Alessandro Brunetti, da anni presente nel panorama sportivo dell’Associazione ricoprendo in passato anche la carica di presidente della Polisportiva, nonché ruoli di rilevo all’interno della Lega Calcio U.I.S.P. di Firenze dove ha ricostituito dopo venti anni la Rappresentativa di Lega. La prima parte dei successi è dovuta soprattutto alla passione del duo Alessandro Brunetti - Oberdan Santi, il primo efficientissimo sotto il profilo organizzativo, il secondo compente sotto il profilo tecnico. Successivamente, all’inizio degli anni 2000, dopo alcuni anni di stallo, grazie al ritorno di Alessandro Brunetti, alla passione ed alla professionalità di mister Stefano Maioli, autentico protagonista da giocatore della conquista della Coppa Toscana 1996, nonché recordman di stagioni da allenatore alla guida della squadra, il San Quirico si afferma con prepotenza tra le squadre più forti del panorama fiorentino, regionale, e negli ultimi anni, anche a livello nazionale.

Un team valido, quindi, ben coordinato dal Presidente Brunetti, che si è avvalso nel tempo di una schiera di validi e preziosi collaboratori quali Mario Fantechi per la parte tecnica, vero “alter ego” di  mister Maioli nella prima parte degli anni 2000, Mario Incardona, Graziano Castagnoli, Gianni Corsini, Tullio Di Leo, Fernando Cecchi, l’indimenticabile Luigi Grillo, e Natale Leuzzi, vero e proprio mago dell’immagine della squadra. Da due anni mister Maioli viene affiancato nella guida tecnica da Donato Calicchio.

Alla guida tecnica della squadra si sono alternati, nel tempo, Oberdan Santi, Alessandro Brunetti, Vincenzo Baiamonte, Armando Gentile, Andrea Scaffai e, da dieci anni, Stefano Maioli. 

Da evidenziare, infine, che nelle fila biancorosse hanno militato anche campioni quali Marco Gori, Roberto Galbiati e Antonio Strano, personaggi di rilievo del panorama calcistico professionista.