calcio 11

calcio 5 femminile

biliardo boccette

biliardo stecca

ciclismo

volley femminile

ciclismo

 

Settore storico, disciplina fondatrice della nostra Polisportiva, è a livello provinciale uno dei gruppi più importanti della Lega Ciclismo UISP, il cui Presidente Nazionale, Giovanni Baldanzini, è espressione propria della Casa del Popolo di S. Quirico, avendo ricoperto per anni il ruolo di Presidente della nostra Associazione. Il responsabile della sezione è Alessandro Rangoni coadiuvato brillantemente da Bruno Cintelli. Organizzatori del primo raduno della stagione, collaboriamo con il Quartiere 4 alla organizzazione della annuale Pedalata per le vie del Quartiere. Composta da 30 tesserati, nella scorsa stagione ha vinto con Alessandro Rangoni la medaglia messa in palio dalla Lega Ciclismo UISP per il maggior numero di Raduni "pedalati" a livello individuale.


 

Bicicletta Pace e Solidarietà

Dopo le precedenti edizioni che hanno visto i cicloamatori della Polisportiva San Quirico portare il messaggio di pace e solidarietà a Londra, in Nepal, ad Oslo, a Santa Maria di Leuca (Lecce), a Vizzolo Predabissi (Milano) e, lo scorso anno, nella città ancora devastata dal terremoto de L’Aquila, anche per quest’anno la Polisportiva San Quirico assieme alla Associazione Casa del Popolo F. lli Taddei ed in collaborazione con le Associazioni ARCI ed UISP sotto il patrocinio del Comune di Firenze, del Quartiere 4 e del CONI provinciale, organizza una nuova pedalata di pace, la “Firenze – Torino – Col de l’Izoard” dal 25 al 29 agosto prossimi venturi.

Anche l’attuale edizione, come le precedenti, ha lo scopo di sensibilizzare la città sui temi della pace, della solidarietà e della inclusione sociale, argomenti da sempre portati avanti e tenuti in massima considerazione dalla Associazione Casa del Popolo Fratelli Taddei attraverso il suo Presidente, l’instancabile Giovanni Santi.

A questi nobili temi, si aggiunge inoltre, nella iniziativa che sta per partire, l’obiettivo di unire idealmente le città di Firenze e Torino, già capitali d’Italia nel periodo 1861-1871, nell’anno in cui si celebrano i 150 anni dell’Unità d’Italia

La carovana partirà alle ore 8,00 di giovedì 25 agosto da Firenze dalla sede della Polisportiva San Quirico in Via Pisana, 576 e da lì i protagonisti della “pedalata di solidarietà” si recheranno in Piazza Signoria a prendersi i saluti di Matteo Renzi e Dario Nardella, Sindaco ed Assessore allo Sport del Comune di Firenze, di Filippo Fossati, Presidente Nazionale UISP, di Francesca Chiavacci, Presidente Provinciale dell’ARCI, di Eugenio Giani, Presidente del CONI Provinciale nonché Presidente del Consiglio Comunale, e di Giuseppe D’Eugenio, Presidente del Quartiere 4, oltre alla presenza dei massimi esponenti delle autorità cittadine e delle Associazioni Sportive organizzatrici.

Ecco i nomi dei nove ciclisti protagonisti: Alessandro Rangoni, Marcello Salvini, Raul Guarnieri, Giancarlo Caroli, Salvatore Scelfo, Pietro Pecchioli, Alfio Rangoni, Guido Camiciottoli e Fabio Meschini. Accompagnatore del gruppo è Giovanni Santi, Preseidente della Polisportiva San Quirico e della Associazione Casa dsel Popolo Fratelli Taddei, sede storica della Polisportiva e fonte inesauribile di iniziative ed eventi sportivi, culturali, sociali.

Nella giornata di sabato 27 agosto il gruppo fiorentino raggiungerà Torino dove incontrerà i vecchi amici della Polisportiva “Borgonuovo” di Collegno, già incontrati nei primi anni ’90. Nell’occasione, i cicloamatori fiorentini e piemontesi si stringeranno in un gemellaggio “ufficializzato” dalle massime autorità cittadine nonché dai più alti rappresentanti delle locali Associazioni ARCI ed UISP.